La Guardia



E' il ritrovo del parlar cortese e delle oneste genti,
di soavi fanciulle in avorio sbalzate,
del sollazzo sano e delle eccelse menti,
di pugnatori santi dalle crociate,
di frombolieri, trovatori, e reggenti,
e di quei che aman le pappate.
Che i menestrelli lo diffondano in tutte le contrade:
il Castellaccio
accoglierà sempre con onore il vostro assedio.
La Guardia